Cerca

CAMMINAR DOMANDANDO

pagine di autonomia

Tag

Edgardo Lander

Se la Natura va all’attacco della modernità

La pandemia oramai è globale e molte voci si levano dall’America Latina per riflettere sul suo significato ma anche per disegnare concretamente nuove possibilità di futuro.

Il sistema economico in voga da 5 secoli è in fase di collasso, e Gustavo Esteva ci racconta come in Messico, tra ritorni al passato con la scusa dell’emergenza e barlumi di un futuro ancora incerto, la solidarietà giù in basso rimanga il motore di ogni cambiamento possibile per la gente comune, intrappolata tra isolamento imposto e la necessità di auto-organizzarsi.

Molte cose dovranno cambiare, se non vogliamo tornare alla normalità di prima che era, in realtà, il problema. Silvia Ribeiro, ricercatrice del Gruppo Etc per l’America Latina, nel suo articolo Gli allevatori della pandemia ci segnala che “tre cause concomitanti e complementari hanno prodotto tutti i virus infettivi che si sono diffusi a livello globale negli ultimi decenni, come l’influenza aviaria, l’influenza suina, i ceppi infettivi di coronavirus e altri.  La causa principale è l’allevamento industriale e massiccio di animali”. Gli allevamenti intensivi sono il luogo ideale per la rapida mutazione dei virus e la loro diffusione, ma sono anche indirettamente responsabili delle malattie più diffuse. Se non affrontiamo con decisione e coraggio le cause dei nostri guai, gli effetti continueranno ad essere devastanti.

Abbiamo poi tradotto un articolo del filosofo argentino Enrique Dussel, che riflette sulla fragilità dei nostri corpi e delle nostre mirabolanti costruzioni mentali che sembrano solide ma vengono messe in crisi da un filamento di RNA chiamato COVID nel momento in cui la Natura va all’attacco della modernità.

Un testo più impegnativo ma molto bello è di Edgardo Lander, il sociologo venezuelano. In La crisi terminale del modello di civiltà della modernità coloniale, Lander esamina il nostro modello economico in tutte le sue folli applicazioni.

Buona lettura!

 

la redazione di camminardomandando

 

Venezuela: Affrontare il caos

La situazione in Venezuela è delicata, e per gli osservatori esterni, non facile da cogliere in tutte le sue sfaccettature. Proponiamo alcuni testi, in lingua originale, che illuminano, ciascuno da punti di vista diversi, il “caso Venezuela”.

Edgardo Lander, sociologo venezuelano, analizza il bilancio dell’esperienza bolivariana, segnalando slanci, risultati e limiti delle politiche degli ultimi anni che hanno comunque spesso migliorato la vita di “quelli che stanno in basso”.

Voci importanti in questo momento, ci sembrano essere quelle che recentemente , alla ricerca di una strategia di sopravvivenza e di vita contro la sempre più violenta espropriazione di terra, di sussistenza e di dignità operata dalle imprese e dai governi, si sono incontrate per “affrontare comunitariamente il caos”.

Infine un’intervista di Lander e Miriam Lang sulla fine di un’età dell’oro per il progressismo latino-americano che prende in esame, oltre al Venezuela, anche Bolivia ed Ecuador .

Buona lettura!

Venezuela: la experiencia bolivariana en la lucha por trascender al capitalismo.pdf

Affrontare comunitariamente il caos

América Latina: ¿fin de una edad de oro? Entrevista a Miriam Lang y Edgardo Lander

Blog su WordPress.com.

Su ↑