escribe

 

 

 

 

 

Il Subcomandante Insurgente Marcos è stato leader militare e
portavoce dell’Esercito Zapatista di Liberazione Nazionale
(EZLN) in Chiapas, Messico. È uno dei lottatori sociali più
conosciuti dell’era moderna e uno degli intellettuali di sini-
stra più letti, criticati e analizzati nell’attualità. Autore di più
di 200 tra saggi, storie e libri, la sua capacità di scrittore ha
permesso al mondo dei comunicati politici di entrare nel-
l’ambito della letteratura. I suoi racconti hanno saputo fon-
dere l’immaginario fiabesco della cosmovisione indigena con
quello della narrazione politica, dando vita a personaggi
quali il vecchio Antonio e Don Durito, che hanno reso nota la
lotta zapatista in tutto il mondo.
Dal maggio 2014 ha cessato di esistere, annunciando in pub-
blico di essere stato una montatura, un ologramma, creato ad
arte dagli zapastisti e le zapatiste per dare ai media e al mon-
do occidentale l’unico personaggio che sarebbero stati in
grado di riconoscere, fatto su misura per loro. Un personag-
gio non più necessario, che è stato così distrutto, segnando
definitivamente una nuova fase della lotta zapatista.
Con nuove funzioni ancora non del tutto chiare, è ‘rinato col-
lettivamente’ come Subcomandante Insurgente Galeano, in no-
me di un maestro della escuelita zapatista brutalmente assas-
sinato nel maggio 2014 in un attacco di paramilitari nella zo-
na de la Realidad.