Raquel Gutiérrez Aguilar, messicana con una lunga esperienza di lotta socile anche in Bolivia, è oggi ricercatrice sociale presso l’Universita messicana di Puebla.

 Proponiamo questo suo testo che ci sembra di notevole interesse per il modo non usuale di interpretare il significato profondo delle lotte sociali e dei loro reali contributi alla emancipazione dal basso dei popoli. Come gli editori boliviani del testo (Editorial Autodeterminación di Cochabamba) scrivono nell’introduzione, Raquel Gutierréz possiede una “formidabile capacità (…) nello sforzo di pensare l’antagonismo sociale nell’America Latina attuale secondo una chiave diversa dalla maggioranza degli studi e degli scritti che affrontano la politica, le lotte popolari e la generazione e il consolidamento delle relazioni di dominazione.”

 

Crediamo che questo sia uno dei testi preziosi del pensiero critico latinoamericano contemporaneo che offriamo alla lettura in questo nostro sito e ci ripromettiamo un progressivo affiancamento della traduzione in lingua italiana dei singoli capitoli in castigliano. Iniziamo quest’impegno dall’introduzione.

 

Camminar domandando

Annunci